RECOOP

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
RECOOP

Forum degli Ispettori di Società Cooperative


3 partecipanti

    Potenziamento servizio ispettivo sulle società cooperative - Interpelllo DGVESC

    avatar
    massimo


    Messaggi : 32
    Data d'iscrizione : 11.02.12

    Potenziamento  servizio ispettivo sulle società cooperative - Interpelllo DGVESC Empty Potenziamento servizio ispettivo sulle società cooperative - Interpelllo DGVESC

    Messaggio  massimo Ven 20 Mag 2022 - 9:29

    Vi pubblico, in allegato, per opportuna conoscenza, la nota della Direzione Generale, riguardante il "reclutamento" di ispettori del Mise per lo svolgimento delle ispezioni straordinarie durante l'orario di servizio e di nuova formazione, sempre rivolto al personale del Mise. Speriamo che l'attività di nuova formazione sia diretta ed interessi quelle province dove c'è carenza di revisori e non quelle province dove ce ne sono già a sufficienza e che ricevono già pochi incarichi all'anno.  Si auspica, inoltre, che sia prevista un potenziamento dell'attività dei corsi di aggiornamento.
    Di seguito la richiesta di chiarimenti inviata dall'O.S. Confintesa al Direttore Generale riguardante proprio la nota di cui sopra.

    cid:image001.png@01D837D7.D6496460


    Al Direttore Generale DGROSIB MiSE,

    Dr. Gianfrancesco Romeo.



    Gentile Direttore,

    con riferimento all'allegato interpello, si chiede di poter ricevere a stesso mezzo alcuni chiarimenti, così come richiestoci da alcuni Iscritti.

    - l'interpello fa riferimento alla selezione di personale interno. Per personale interno si intende il personale del Ministero o solo il personale della DGVECSSC ?

    - il documento fa riferimento ad una nota DGVECSSC prot. n. 148222 del 28 aprile 2022. Sarebbe utile riceverne una copia.

    - il citato avviamento del potenziamento  del servizio ispettivo si riferisce a quello svolto dal personale interno. Anche in questo caso si chiede se il personale interno è quello della competente Direzione generale o genericamente quello del Ministero.

    - si prevede una selezione dei dipendenti iscritti all'Albo (che in realtà Albo non è ma solo un Elenco) dei revisori, per scegliere dei revisori esperti da destinare in via prevalente all'attività ispettiva, pur rimanendo questi assegnati funzionalmente alle rispettive sedi di servizio. Si chiede:

    a) la qualificazione di revisore esperto, a quale parametro fà riferimento?

    b) cosa si intende per attività prevalente?

    c) come sarà remunerata l'attività degli esperti? Ai sensi del CCNL o con i fondi a disposizione della Direzione Generale competente?

    d) il permanere assegnati funzionalmente alla propria sede di servizio riguarda il personale che opera nelle varie Direzioni Generali del Ministero o soltanto il personale della DGVECSSC ?

    e) gli ispettori già operanti nelle ispezioni straordinarie devono rinnovare il loro interesse all'attività ispettiva straordinaria, proponendo anch'essi la loro candidatura? Oppure no?


    Rimanendo in attesa di un Suo cortese riscontro, la ringraziamo anticipatamente e cordialmente la salutiamo.


    cid:image001.png@01D837D7.D6496460


    Confintesa FP MI.SE

    (Di Nardo, Marzocchi)
    avatar
    Cosimo Luca


    Messaggi : 87
    Data d'iscrizione : 20.04.22

    Potenziamento  servizio ispettivo sulle società cooperative - Interpelllo DGVESC Empty Re: Potenziamento servizio ispettivo sulle società cooperative - Interpelllo DGVESC

    Messaggio  Cosimo Luca Dom 22 Mag 2022 - 13:28

    Personalmente ritengo di aver appreso molto dai colleghi revisori incardinati presso il Mise e presso l’Agenzia delle Entrate e di aver contribuito (ovviamente nel mio piccolo) ad integrare la loro preparazione, motivo per cui non comprendo come sia possibile ritenere di voler potenziare il servizio ispettivo alle società cooperative riservando le ispezioni straordinarie, in via esclusiva, a colleghi in servizio presso la stessa Amministrazione.
    Mi chiedo anche come sia possibile, in termini di razionalizzazione delle risorse pubbliche e di professionalità acquisita, voler sostituire (perché di questo si tratta) revisori già formati, con nuovi revisori purché in servizio presso il Dicastero dello Sviluppo Economico.
    Aggiungo che da molo tempo non ricevo (formalmente non è dato rilevare il perché) ispezioni straordinarie e che gli ultimi incarichi ricevuti (per i quali ho dovuto procedere con raccomandata a/r) sono afferenti a cooperative inattive, prive di pec, che non hanno mai compiuto atti di gestione, che non hanno depositato i bilanci afferenti agli ultimi 7 esercizi finanziari e per le quali è stata più volte proposto il provvedimento di scioglimento. In definitiva, cooperative che sarebbero già (con notevole risparmio delle risorse pubbliche) dovute essere cancellate dal Registro delle Imprese.
    Tutto ciò premesso, al di là della stratosferica previsione della “prevalenza” alquanto suggestiva, avrei impostato la nota interlocutoria in altro modo, e cioè inserendo nell’incipit, quanto segue:
    “Dunque … io ho dato un’occhiata a tutti questi incartamenti. Qui… possiamo parlare papale papale … da omo a omo, tanto non ci sente nessuno!!”
    Saluti
    luisapilotti
    luisapilotti


    Messaggi : 839
    Data d'iscrizione : 30.07.12

    Potenziamento  servizio ispettivo sulle società cooperative - Interpelllo DGVESC Empty nota rettificata

    Messaggio  luisapilotti Dom 22 Mag 2022 - 16:45

    per completezza di informazione aggiungo che la nota citata da Massimo " interpello per potenziamento ecc." del 13/05 è stata successivamente rettificata e pubblicata nuovamente il 19/05. nel nuovo testo non viene piu specificato "in via prevalente " Shocked

    Contenuto sponsorizzato


    Potenziamento  servizio ispettivo sulle società cooperative - Interpelllo DGVESC Empty Re: Potenziamento servizio ispettivo sulle società cooperative - Interpelllo DGVESC

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mar 29 Nov 2022 - 16:06